Paolo Mondani, il giornalista di Report autore del reportage sui possibili collegamenti tra mafia ed eversione di destra, era stato convocato dai magistrati della Procura di Caltanissetta un mese prima di mandare in onda il servizio. L’autore del  reportage dal titolo “La Bestia Nera” ha raccontato questo retroscena a Casa Minutella, il talk show prodotto da BlogSicilia. Ecco, parola per parola, cosa ha detto Mondani: ’“Un mese fa fui convocato dalla Procura di Caltanissetta per capire perché io stavo facendo delle interviste. Siccome non avevo mandato in onda nulla, non avevo scritto nulla, chiesi a loro se l’Ordinamento nostro prevede che sul giornalista venga fatto un lavoro preventivo, su quello che sta pensando, sulle fonti che sta incontrando e sulle interviste che sta facendo. Opposi il segreto professionale su tutte le cose che mi riguardavano. Mi fu risposto che se io avessi mandato in onda alcune di quelle cose, mi avrebbero smentito. Prima ancora di sapere cosa avrei mandato in onda”.

Paolo Mondani, il giornalista di Report autore del reportage sui possibili collegamenti tra mafia ed eversione di destra, era stato convocato dai magistrati della Procura di Caltanissetta un mese prima di mandare in onda il servizio. L’autore del  reportage dal titolo “La Bestia Nera” ha raccontato questo retroscena a Casa Minutella, il talk show prodotto da BlogSicilia. Ecco, parola per parola, cosa ha detto Mondani: ’“Un mese fa fui convocato dalla Procura di Caltanissetta per capire perché io stavo facendo delle interviste. Siccome non avevo mandato in onda nulla, non avevo scritto nulla, chiesi a loro se l’Ordinamento nostro prevede che sul giornalista venga fatto un lavoro preventivo, su quello che sta pensando, sulle fonti che sta incontrando e sulle interviste che sta facendo. Opposi il segreto professionale su tutte le cose che mi riguardavano. Mi fu risposto che se io avessi mandato in onda alcune di quelle cose, mi avrebbero smentito. Prima ancora di sapere cosa avrei mandato in onda”.

fonte blogsiiclia

Rispondi