La Corte d’Assise d’Appello di Palermo ha confermato la condanna all’ergastolo a carico del boss di Carini Ferdinando “Freddy” Gallina, estradato l’anno scorso dagli Stati Uniti, e ritenuto colpevole di tre omicidi: quelli di Francesco Giambanco e Felice Orlando, avvenuti nel 1999 Giambanco a Carini e Orlando nella sua macelleria nel quartiere Zen, e poi quello di Giampiero Tocco, rapito e ucciso nell’ottobre 2000 dopo essere stato prelevato da un commando di finti poliziotti mentre era in compagnia della figlia, che allora aveva 6 anni e che fu risparmiata. Per i tre omicidi sono già stati condannati altri imputati e i mandanti, Salvatore e Sandro Lo Piccolo, capimafia del mandamento palermitano di “Tommaso Natale”. Le vittime erano considerate vicine al gruppo contrapposto ai Lo Piccolo.

Rispondi