Il presidente della Regione, Renato Schifani, ha disposto la proroga fino al 31 dicembre dei contratti dei 280 ex navigator che operano nei Centri per l’impiego della Sicilia, rispondendo così alla nota con la quale il ministero del Lavoro, lo scorso 28 ottobre, ha chiesto alle Regioni di manifestare la volontà sull’effettiva attuale esigenza di continuare ad avvalersi, fino al 31 dicembre, di tale personale che presta assistenza tecnica per il funzionamento del reddito di cittadinanza e del programma ‘Garanzia occupabilità lavoratori’ nei Centri per l’impiego. Schifani afferma: “La Regione continuerà ad avvalersi di questo personale qualificato, in attesa che si completino le procedure concorsuali per le assunzioni previste per il potenziamento dei Centri per l’impiego della Sicilia. In questo modo si dà continuità al lavoro svolto finora e si garantisce il corretto funzionamento degli uffici. L’operazione è a costo zero per la Regione, in quanto i fondi provengono dalla legge sul reddito di cittadinanza e sul potenziamento dei Centri per l’impiego”.

Rispondi