0 1 minuto 2 settimane

A Lampedusa ignote mani hanno scritto frasi ingiuriose contro il sindaco Filippo Mannino su un muretto e hanno riposto nella stessa zona delle bombole di gas. Il sindaco Mannino reagisce e afferma: “Non so quale fosse l’obiettivo di questa condotta spregevole, ma se qualcuno pensa che possa ostacolare il lavoro che stiamo portando avanti contro l’abbandono dei rifiuti o altro, si sbaglia di grosso perché otterrà solo l’effetto contrario. Dal prossimo mese entreranno in funzione diverse postazioni fisse di telecamere di sorveglianza, e le rispettive centrali operative saranno gestite direttamente dalla Tenenza dei Carabinieri e dal Comando di Polizia Municipale. Continueremo a lavorare nella trasparenza e nell’onestà per il bene comune, e non ci faremo piegare dalle minacce e dall’arroganza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *