Blog Archives

Licenza sospesa ad una discoteca agrigentina

Il l questore di Agrigento, Tommaso Palumbo, ha emesso un decreto di sospensione della licenza a carico di una discoteca della provincia. In occasione di un controllo tra il 9 e il 10 marzo scorsi, i poliziotti hanno rinvenuto due coltelli in possesso di due giovani, subito identificati. Altri ragazzi…

Oltre 1 miliardo per 1.638 nuovi posti letto

Il ministero approva il Piano di edilizia ospedaliera proposto dal governo Schifani. A Palermo anche il Polo oncoematologico della Sicilia. I dettagli e gli interventi. A Palermo sono stati progettati quattro nuovi ospedali. E sarà riqualificato un altro. La spesa preventivata è di oltre 1 miliardo di euro. Il 95…

Incidente stradale, morto un imprenditore di 60 anni

In provincia di Catania, a San Giuseppe La Rena, un incidente stradale ha provocato la morte dell’imprenditore Stefano Coco, 60 anni, storico militante della Destra catanese. Lui, alla guida della sua moto, si è schiantato contro un’automobile. Le cause del sinistro sono in corso di accertamento. E’ morto poche ore…

Incidente stradale, morta una donna di 61 anni

Anna Maria La Gattuta A Palermo un incidente stradale ha provocato la morte di una donna di 61 anni, Anna Maria La Gattuta. Per cause in corso di accertamento, lei, in sella ad uno scooter, un Honda Sh guidato dal marito, è stata catapultata sull’asfalto a seguito dello schianto tra…

“Messina Denaro”: Laura Bonafede giudicata in abbreviato

La difesa di Laura Bonafede, l’insegnante di Campobello di Mazara presunta fiancheggiatrice di Matteo Messina Denaro, attualmente detenuta, ha depositato apposita istanza di giudizio abbreviato. Il giudice per le udienze preliminari del tribunale di Palermo, Paolo Magro, ha quindi aggiornato il procedimento alla prossima udienza per la requisitoria del pubblico…

Maria Grazia Brandara si ricandida a sindaco di Naro

Maria Grazia Brandara si ricandida a sindaco di Naro in occasione delle prossime elezioni Amministrative dell’8 e 9 giugno, con la lista civica “Maria Grazia Brandara il Sindaco con Naro”. E afferma: “A causa di un clima sempre più pesante, a volte velenoso, avevo accantonato l’idea di presentarmi di nuovo…

Il Cga ha accolto un ricorso d’appello presentato da un’impresa di Grotte

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana ha accolto l’appello presentato dalla Pam s.r.l. con sede nel Comune di Grotte. Il caso giudiziario si riferisce ad un appalto riguardante lavori urgenti nelle scuole dell’area di Catania bandito dalla Città Metropolitana di Catania ed originariamente aggiudicato ad un’impresa nei…

Diverse salme di migranti trasferite a Porto Empedocle

Purtroppo si tratta di un rito che si ripete costantemente, secondo una macabra cadenza, ovvero il trasporto da Lampedusa a Porto Empedocle delle salme dei migranti morti durante la traversata del Canale di Sicilia. Giovedì scorso è avvenuto l’ultimo naufragio, che ha provocato 9 morti tra cui una bambina di…

Droga sulla piazza di Raffadali: otto istanze di rinvio a giudizio

La Procura di Agrigento ha depositato istanza di rinvio a giudizio a carico di 8 imputati nell’ambito di un’inchiesta antidroga, soprattutto cocaina, ruotante su Raffadali, nel periodo tra febbraio e aprile 2021, e sostenuta dai Carabinieri che hanno documentato oltre una ventina di cessioni di sostanze stupefacenti. La prima udienza…

Canicattì, assolte due imputate di stalking e minacce

Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Fulvia Venziano, ha assolto Anna Damiano e Valentina Lo Manto, di Canicattì, imputate di stalking, violazione di domicilio e minacce. La Damiano avrebbe inviato messaggi di minacce tramite sms ad una donna di Canicattì. E la Lo Manto avrebbe altrettanto minacciato di morte…

Gaetano Di Giovanni si è avvalso della facoltà di non rispondere al Gip

A Palermo il giudice per le indagini preliminari del Tribunale, Elisabetta Stampacchia, ha interrogato Gaetano Di Giovanni, il dirigente al Comune di Agrigento arrestato giovedì scorso dai Carabinieri per corruzione. Di Giovanni, assistito dagli avvocati Pietro Maragliano e Marcello Montalbano, si è avvalso della facoltà di non rispondere sottolineando soltanto…

Di Giovanni sospeso da servizio e stipendio

Il Comune di Agrigento ha disposto la sospensione cautelare dal servizio con privazione della retribuzione per tutta la durata del provvedimento cautelare nei confronti di Gaetano Di Giovanni, 59 anni, di Raffadali, arrestato ieri per presunta corruzione nell’ambito di appalti nel Distretto socio sanitario di cui è stato dirigente. Attualmente…