Category Archives: Primo Piano

“Caporalato”: assolti tre riberesi

Il giudice monocratico del Tribunale di Sciacca, Dario Hamel, ha assolto Antonino Mirabile, 59 anni, Giuseppe Antonio Orlando, 60 anni, e Giuseppa Graci, 83 anni, tutti di Ribera, imputati di caporalato. L’anziana Giuseppa Graci, titolare di un’impresa agricola, il figlio, Orlando, amministratore dell’azienda, e Mirabile, proprietario del terreno, avrebbero impiegato…

Droga, arrestato ventenne a Palma di Montechiaro

Nell’ambito dell’intensificazione dei controlli da parte delle forze dell’ordine a Palma di Montechiaro a seguito dell’intimidazione subita dal sindaco Castellino, è stato arrestato Salvatore Provenzani, 20 anni, sorpreso in possesso di mezzo chilo di hashish e di una pistola giocattolo priva del tappo rosso. Sequestrati anche dei soldi, presunto provento…

Market droga a Canicattì: due rinvii a giudizio

Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Iacopo Mazzullo, ha rinviato a giudizio Giuseppe e Orazio Matina, 54 e 31 anni, padre e figlio, di Canicattì. Prima udienza il 18 luglio innanzi al giudice monocratico Fulvia Veneziano. Gli si contesta il reato di detenzione di droga a…

San Biagio Platani: violenza sessuale su minore. Assolto

Ribaltando la sentenza di condanna a 7 anni di carcere emessa dal Tribunale di Agrigento, la Corte d’Appello di Palermo ha assolto, con la formula “perché il fatto non sussiste”, un pensionato di San Biagio Platani, S S sono le iniziali del nome, 74 anni, imputato di violenza e atti…

Dalla Regione 310 milioni di euro ad ambulatori e laboratori privati

La Regione Siciliana e gli ambulatori e laboratori privati convenzionati hanno concluso un accordo per potenziare l’offerta sanitaria privata e ridurre le liste d’attesa. La Regione ha destinato 310 milioni di euro da distribuire ai privati. Si tratta di 12 milioni di euro in più rispetto all’anno scorso. Alle singole…

Mara Burgio eseguita autopsia oggi i funerali

Il medico legale Sergio Cinque, di Palermo, su disposizione della Procura di Agrigento, ha eseguito l’autopsia sulla salma di Mara Burgio, 20 anni, di Licata, morta lunedì scorso vittima di un malore improvviso. I funerali oggi nella Chiesa del sacro cuore sul rettifilo Garibaldi. La Procura indaga per omicidio colposo…

Picchia e vessa la compagna condannato Lampedusano

Il Tribunale di Agrigento ha condannato a 2 anni di reclusione un uomo di 31 anni di Lampedusa, imputato di maltrattamenti e lesioni. Lui avrebbe insultato e picchiato la sua compagna, costringendola ad intrattenere rapporti sessuali. La condotta di reato contestata risale al 2017, e avrebbe determinato nella donna uno…

Depistaggio Borsellino”, parola alla difesa

Al processo d’Appello sul depistaggio delle indagini dopo la morte di Paolo Borsellino sono iniziate le arringhe difensive. L’intervento dell’avvocato Seminara. Al processo di secondo grado in corso innanzi alla Corte d’Appello di Caltanissetta sul depistaggio delle indagini dopo la strage di via D’Amelio contro il giudice Paolo Borsellino, la…

Bimba di 10 mesi morta dopo avere ingerito candeggina

A Noto, in provincia di Siracusa, una bambina di 10 mesi è morta perché avrebbe ingerito candeggina. Il soccorso immediato in ospedale si è rivelato inutile. La Procura di Siracusa ha avviato un’inchiesta. In casa vi sono stati la madre, due fratelli e la bambina. La piccola sarebbe entrata in…

Strage Casteldaccia”: autopsie e indagini

A Palermo all’Istituto di Medicina legale del Policlinico sono state eseguite le autopsie su tre dei cinque operai vittime della strage sul lavoro a Casteldaccia lunedì scorso 6 maggio. Si tratta di Giuseppe La Barbera, Epifanio Alsazia e Ignazio Giordano. E’ emerso che i polmoni degli operai sono stati del…

Agrigento depositi temporanei di droga

Ad Agrigento nel centro storico, nella zona compresa tra via Atenea e la sottostante via Empedocle, i poliziotti della Squadra Volanti hanno rinvenuto cocaina nascosta in uno dei tanti immobili fatiscenti e disabitati. Si tratterebbe di depositi temporanei di droga, prelevata e poi smerciata al dettaglio all’occorrenza. Dunque, uno stratagemma…

Cateno De Luca è stato dimesso: “Pronto a ricominciare”

Cateno De Luca, leader del movimento “Sud chiama Nord” e federatore della lista “Libertà”, è stato dimesso oggi dal Policlinico di Messina, dove è stato ricoverato il 29 aprile scorso a seguito di un malore accusato durante un comizio. Successivamente è stata diagnosticata una polmonite acuta. De Luca afferma: “Ringrazio…