0 1 minuto 2 settimane

A fronte dell’emergenza idrica e delle gravi ricadute sulle aziende del comparto turistico, il presidente di Assoturismo Confesercenti, Vittorio Messina, ha chiesto di essere ascoltato, nel più breve tempo possibile, dalla Commissione Attività produttive all’Assemblea Regionale Siciliana. Messina afferma: “Le aziende che operano nel settore del turismo sono impegnate a mantenere lo stesso livello di servizi, ma i costi di gestione aumentano. E tali aumenti dovrebbero essere pagati da coloro che non hanno assunto provvedimenti adeguati per prevenire le ricadute di una situazione facilmente prevedibile. Siamo preoccupati perché le soluzioni tampone predisposte dal governo regionale non sono adeguate a risolvere il problema né a breve né a lungo termine. Sono solo ‘pannicelli caldi’, con ulteriori balzelli per le aziende”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *