0 1 minuto 6 giorni

A Lampedusa in zona Tabaccara una motovedetta della Guardia Costiera ha recuperato il cadavere di un giovane che si ritiene essere un egiziano, uno dei tre dispersi durante le fasi concitate di uno sbarco autonomo la notte tra domenica e lunedì nei pressi di Cala Galera, dove sono stati tratti in salvo 44 migranti. Secondo quanto raccontato dai superstiti, restano dispersi altri due compagni di viaggio. Dopo l’ispezione cadaverica, la salma sarà trasferita in un cimitero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *