Category Archives: Mafia

Morto Matteo Messina Denaro

E’ morto Matteo Messina Denaro. In un pizzino “testamento spirituale” il suo no ai funerali: “Rifiuto ogni celebrazione religiosa perché fatta di uomini immondi che vivono nell’odio e nel peccato”. Tra i “pizzini” ritrovati dopo la cattura di Matteo Messina Denaro, uno è apparentemente da ritenersi una sorta di testamento…

Lettera aperta a Nuddu ammiscatu cu nenti

Mentre le scrivo non so se è ancora vivo o quante ore le rimangano di vita, e non m’interessa neppure saperlo. Leggo le castronerie che si scrivono sul suo conto, su come la sua morte dovrebbe cambiare qualcosa nel mondo della mafia, quasi che lei avesse ancora un peso significativo…

Istanza di rinvio a giudizio del presunto autista di Matteo Messina Denaro

La Procura di Palermo ha presentato istanza di rinvio a giudizio di Giovanni Luppino, 59 anni, l’agricoltore che alla guida di una Fiat Bravo ha accompagnato lunedì mattina 16 gennaio Matteo Messina Denaro alla clinica “La Maddalena”, dove il boss è stato arrestato dai Carabinieri. Luppino si è difeso così:…

Messina denaro in coma irreversibile

Matteo Messina Denaro, ricoverato nel reparto detenuti dell’ospedale “San Salvatore” de L’Aquila, è entrato in coma irreversibile. Le condizioni del 61enne, malato terminale di tumore al colon, si sono aggravate giovedì, quando ha subito un grave sanguinamento seguito da un collasso, con i parametri vitali compromessi. E’ stata sospesa l’alimentazione…

Il caso della Casa memoria Impastato

Una notizia che lascia l’amaro in bocca: La “Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato” sarà messa all’asta il prossimo 8 febbraio. Sulla casa-museo dell’antimafia che ha preso il nome dal simbolo per eccellenza Peppino Impastato, voce libera contro mafia e la politica di Cinisi, gravava un pignoramento già da tre anni…

Il giorno di Livatino (video interviste)

Ricorre oggi il 33esimo anniversario dell’omicidio del giudice beato Rosario Livatino. L’omaggio alla stele commemorativa sul luogo dell’agguato, lungo la strada statale 640, ad Agrigento, in contrada Gasena. Presente anche una delegazione del Csm, il Consiglio superiore della Magistratura, capitanata dal vice presidente, Fabio Pinelli…  

Con affetto, tieni duro, vedrai passerà”

Di Emilio Tringali. SBIRROMAFIA Il passato dei simboli offusca il presente, raccontato con improbabili verità da ambigue eminenze potenziate. “Spero che Antonello possa dimostrare la verità …” e “Con affetto, tieni duro, vedrai passerà” … la tonaca e la toga, i due cavalieri neri del sistema. L’affare della legalità, la…

Parlo di storie inedite che riguardano anche le stragi di mafia del ’92

Parlo di storie inedite che riguardano anche le stragi di mafia del ’92. Le cause scatenanti sono, principalmente,da ricercare nella mia provincia. È stato l’allora ministro di Sciacca, Calogero Mannino, a allertare un suo amico maresciallo, Giuliano Guazzelli, che verrà ucciso ad aprile del 1992, dopo che Mannino lo aveva…

La latitanza di Messina Denaro e le tante sviste investigative

Usare il brand “Messina Denaro ”  per fare carriera e vendere libri . Tanto brodo che è servito solo a chi ha fatto soldi nel nome del boss I carabinieri hanno evidenziato la sua arroganza nel muoversi come un cittadino qualunque non temendo le indagini. Quanta scena per il caso…

Così ho ucciso don Puglisi

In occasione dei 30 anni dall’omicidio di don Pino Puglisi, parroco di Brancaccio a Palermo, riemerge la confessione del suo assassino, l’ex killer al servizio dei fratelli Graviano, Salvatore Grigoli, poi collaboratore della giustizia di rilievo. Ecco il suo racconto ai magistrati: “Adesso vorrei dire io cosa sono a conoscenza…

Le riflessioni di Francesco Bongiovanni sulla nomina di Gratteri a procuratore di Napoli. Nota polemica di Magistratura Democratica: “tutto continui come prima senza clamori mediatici”

Una nota di benvenuto, che però è piena di riferimenti polemici a cominciare da un auspicio: “Confidiamo che il lavoro fin qui svolto dalla Procura di Napoli continui con le stesse modalità“, anche “senza clamori mediatici“. È in questo modo che la sezione napoletana di Magistratura democratica, la corrente di…

Due parlamentari slovacchi molto chiacchierati sono venuti in Sicilia per darsi una riverniciata. Stanno abusando degli eroi antimafia Falcone e Borsellino. Sostengono di lottare contro la mafia, dopo che i reporter Pavol Pribela e Michaela Povalova, anche loro ad agosto in Sicilia, avevano denunciato anche le loro presunte collusioni con mafia e ndrangheta

Pavol Pribela e Michaela Povalova ci hanno fatto presente che dopo i loro reportage sui rapporti tra mafia, ndrangheta ed uomini delle Istituzioni e politici austriaci e slovacchi. Tra due settimane ci sono le elezioni in Slovacchia. Dato che Pavol e Michaela, grazie alla squadra antimafia che hanno costituito, hanno…